Simon Mago è tra noi!!


 

Simon Mago, o Simone di Samaria, vissuto nel primo secolo d.C., nell’epoca di Gesu’, e’ stato definito il primo degli eretici o il primo degli gnostici.

Battezzato da Filippo il diacono in Samaria, inizio’ a predicare a modo suo. Fu impressionato dallo Spirito Santo che era disceso sui primi discepoli del Cristo e che permetteva loro di compiere prodigi in nome di Dio, cosi’ che cerco’ vanamente di corrompere Pietro, chiedendogli di poter acquistare (da cui il termine di simonia, o vendita di cose sacre) un simile dono Divino.

Giuspatronato: incappo nel termine a pagina 37 del tomo di Giordano Bruno Guerri, “ Gli italiani sotto la chiesa”.

 

 

 

 

Da ignorante  cerco e m’informo:

sm. [sec. XVII; dal latino ius patronātus, diritto del patrono]. Somma dei privilegi, accompagnati da taluni obblighi, concessi ai fondatori cattolici di una chiesa, cappella o beneficio, nonché ai loro aventi causa: tali privilegi riguardano non solo il diritto di presentazione del titolare, ma anche i diritti di natura spirituale, il cui commercio assume carattere di simonia.

l Giuspatronato (forma italianizzata dello jus patronatus) era un diritto concesso su un altare di una chiesa ad una famiglia. Tecnicamente era il diritto di proteggere nel senso di mantenere e difatti veniva concesso a chi si faceva carico di dotare l’altare stesso, cioè donargli soldi e beni immobili dal quale l’altare (e soprattutto chi lo gestiva) traeva rendite.

In genere lo jus patronatus era associato allo jus presentandi cioè il diritto da parte della famiglia di presentare il sacerdote o il chierico adatto ad essere investito cioè a possedere il beneficio.

In genere lo jus presentandi necessitava di approvazione del vescovo o della comunità. In questo ultimo caso si parla di giuspatronato popolare.

Il giuspatronato era diffuso secoli fa, ed era legato spesso a posizioni di potere apicali di nobili. Spesso nasceva come diritto da lasciti, in questo caso poteva essere un borghese ad esercitare il diritto.

È sempre meno diffuso, resiste in alcuni posti quello popolare, dove si svolgeva con libere elezioni talvolta dopo

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in I miei commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...